Chi siamo

Arterie Teatro nasce nel 2010 a Molfetta, dalla passione e dalla voglia di espressione artistica dei suoi fondatori, Alessandra Sciancalepore (regista, scrittrice, insegnante di recitazione e attrice) Emanuela Sciancalepore (attrice, insegnante di recitazione) e Leonardo Ventura (attore, drammaturgo, scenografo e tecnico), arricchendosi nel tempo di collaborazioni artistiche di professionisti del mondo teatrale.

Arterie Teatro è attiva nell’ambito della produzione di spettacoli di teatro ragazzi e prosa, nella formazione teatrale e artistica rivolta a tutte le fasce d’età e nell’organizzazione di eventi artistici, stage, laboratori e rassegne teatrali, oltre ai progetti di teatro sensoriale e iterattivo, di ciclo-teatro con le “Storie a Pedali” e gli spettacoli e laboratori di teatro in lingua originale (inglese-francese) per adulti, ragazzi e bambini e fa parte di Utopia Associazione Italiana Teatro per Ragazzi.

Particolare attenzione è posta alle attività per bambini e famiglie, quali la rassegna di teatro “Anno Nuovo Storie Nuove” e i laboratori per famiglie, partiti nel 2010 con le prime edizioni di L’ARTE FRA LE MANI e proseguiti negli anni divenendo appuntamento ricorrente dei programmi di “Arterie.Lab”, del Festival delle Arti condivise “Il Paese della Meraviglie” e dei racconti dei sapori di “Sapore di Buono”.

Fra le produzioni di TEATRO DI PROSA vi sono:

“Hamlet” spettacolo in lingua originale (inglese) drammaturgia ispirata al’omonima opera di W. Shakespeare;

“La Sposa di Auschwitz” ispirato a “La Sposa di Auschwitz” Milly Werber;

“Il Cappotto” ispirato al racconto di Nikolaj Vasil’evič Gogol’;

“Fatto d’Arte – Bernini” drammaturgia originale ispirata alla vita dell’artista;

“Ubu Roi” in italiano o anche in lingua originale (francese) ispirato a “Ubu Roi” di Alfred Jarry;

“La lezione, riflessi di voci spezzate” liberamente ispirato all’opera di Ionescò, riscrittura poetica a cura di Leonardo Ventura;

“Innamorato pazzo” ispirato all’Orlando furioso di Ariosto;

“Smanie per la Villeggiatura” ispirato all’opera di Carlo Goldoni (NUOVA PRODUZIONE);

Nella sezione TEATRO RAGAZZI le principali produzioni sono:

“La Bella e la Bestia” teatro di figura e d’attore drammaturgia originale ispirata all’omonima favola;

“Cinderella” spettacolo bilingue italiano-inglese drammaturgia originale ispirata alla favola di Cenerentola;

“Alice in Wonderland” spettacolo bilingue italiano-inglese drammaturgia originale ispirata al romanzo “Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carroll;

“Il giornalino di Gian Burrasca” ispirato all’omonimo romanzo di Vamba;

“Funghi in città” liberamente ispirato a “Marcovaldo ovvero le stagioni in città” di Italo Calvino;

“Un bastimento carico di..” ispirato alla raccolta “Fiabe italiane” di Italo Calvino;

“Amore di Sale” ispirato alla raccolta “Fiabe italiane” di Italo Calvino;

“I Vestiti Nuovi dell’Imperatore” drammaturgia ispirata alla novella di Andersen.

“Hansel e Gretel” drammaturgia originale ispirata all’omonima fiaba dei fratelli Grimm;

“In Viaggio” drammaturgia originale sul tema dell’immigrazione;

“Una lettrice piccola piccola” ispirato al romanzo Matilde di Roald Dhal;

“I Quattro elementi” drammaturgia originale;

“Sogna…bella addormentata” drammaturgia originale ispirata a “Rosaspina” dei fratelli Grimm;

“Viaggio fra musica e storie” spettacolo teatrale con musicisti e illustrazioni dal vivo ispirato a “I viaggi di Gulliver”, “Il lago dei cigni”, “Il gigante egoista”;

“STORIE A PEDALI” progetto di CicloTeatro che conta numerosi spettacoli su diversi temi, nato in collaborazione con Room to Play (Barletta),in cui cantastorie a bordo di artistiche macchine a pedali percorrono le vie delle città per poi regalare al pubblico sopraggiunto la messa in scena di una storia sempre nuova, costituendo una forma di teatro itinerante di grande impatto. Fra gli spettacoli di Storie a Pedali:

Grande importanza viene data al teatro sensoriale e iterattivo, espresso nei progetti:

“La Casa delle Storie” in una casetta speciale.. racconti sensoriali per gusto, olfatto, tatto, vista, udito conditi dalla magia del teatro;

“Un’amicizia speciale” teatro itinerante e iterattivo per attori e bambini su tappeti gioco ispirato al libro “Storie di un’amicizia speciale” scritto da Alessandra Sciancalepore e illustrato da Isabella Palmisano;

Alcuni dei principali laboratori e racconti sensoriali sono:

“L’Ora delle Storie” – progetto di educazione all’ascolto –

“Storie in Barca” un progetto per vivere il mare in modo unico, ascoltandone le storie, i racconti, cullati dal rollio della barca e assaporarne i sapori;

“Sapore di Buono” – il laboratorio, partendo dall’ascolto delle storie, preparare e assaporare le specialità della nostra cucina in un percorso alla scoperta della sana alimentazione;

“Storie a Colori” laboratori di scrittura creativa, invenzione di storie, pittura condivisa, fantasia in libertà;

“Il Teatro a Scuola” un percorso teatrale altamente educativo per scoprire se stessi e relazionarsi con gli altri in un clima sereno e in totale assenza di giudizio;

“Lezioni Spettacolo” anche in lingua inglese, una formula dinamica e interattiva per conoscere e sperimentare la lingua inglese in forma teatrale, confrontandosi con i Grandi classici della letteratura.

Fra i progetti “Progetti Speciali e Servizi”  vi sono i laboratori artistici, di inclusione sociale, lab famiglie, bambini, workshop di disegno, oltre a service audio-luci.

Nel 2011 viene creata la Scuola di Arti Sceniche Arterie Teatro dove vengono attivati percorsi di formazione teatrale per bambini, ragazzi, adulti e corsi di teatro in lingua inglese (a Molfetta) e dal 2017 vengono avviati i primi percorsi di formazione teatrale nelle città di Giovinazzo e di Cerignola.

Nel 2018 sono stati avviati i corsi di Ludo-teatro in lingua inglese e Teatro per Bambini a Giovinazzo, in collaborazione con l’associazione culturale Tracce e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Giovinazzo, e la prima scuola di teatro Cerignola, con corsi per bambini, ragazzi e adulti, in collaborazione con il Cine Teatro Roma e le associazioni del territorio AGE e Cor Solis, accompagnata alla rassegna FAMIGLIE A TEATRO.

Tutte le esibizioni degli allievi della Scuola di Arti Sceniche Arterie Teatro confluiscono nell’evento “Storie di Uomini, d’Amore e Libertà”.

Arterie Teatro inoltre organizza:

– dal 2011 “Anno Nuovo Storie Nuove” rassegna di teatro ragazzi e famiglie giunta nel 2019 alla 8a edizione;

–  dal 2011 “Arterie Lab” workshop, seminari rivolti a tutte le fasce d’età e all’intero nucleo familiare, condotti da professionisti del panorama nazionale;

– dal 2015 “Il Paese delle Meraviglie” Festival delle arti condivise, con particolare coinvolgimento di adulti, bambini e famiglie con l’intento di creare un teatro a cielo aperto che sappia raggiungere e coinvolgere tutti, giunto nel 2019 alla 5edizione;

– dal 2017 “Sapore di Buono” racconti e laboratori dei sapori per bambini e famiglie;

– dal 2017 “L’Ora delle Storie” rassegna di letture animate divenuto poi progetto di educazione all’ascolto per i bambini.

 

Arterie Teatro si pone come ambizione quella di essere “arterie”, mezzo attraverso cui convogliare la linfa pulsante delle passioni, dei pensieri, dell’arte, del teatro, della vita, di ideali che si devono toccare con le mani, respirare nell’aria, vivere non solo nei pensieri.

Perché il Teatro sia Arte per quello che l’Arte deve essere, espressione poetica che non si prostri d’innanzi ad alcuna convenzione.…. e che sappia raggiungere tutti! 

da “Riflessi di voci spezzate”,
regia di Alessandra Sciancalepore, scritture poetiche di Leonardo Ventura